Il sistema Sanitario Nazionale Italiano SSN

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il sistema Sanitario Nazionale Italiano SSN

Messaggio  Dott. Claudio Cingolani il Ven Apr 04, 2008 11:51 pm

Come primo argomento di discussione mi pare opportuno iniziare dando notizia di come è organizzato il Sistema Sanitario Nazionale Italiano SSN, a beneficio di tutti coloro che ancora non sanno come è strutturato ed organizzato e su quali principi si basa tale servizio nel nostro paese. Vi propongo pertanto un abstract tratto dal sito del Ministero della Salute. Buona consultazione a tutti.

Fonte: Ministero della Salute.it

Enti del Servizio Sanitario Nazionale

Il Servizio sanitario nazionale (SSN) italiano è un sistema pubblico di carattere universalistico e solidaristico, cioè garantisce l’assistenza sanitaria a tutti i cittadini senza distinzioni di genere, residenza, età, reddito, lavoro. Il SSN assicura un accesso ai servizi nel rispetto dei principi della dignità della persona, dei bisogni di salute, di equità, qualità, appropriatezza delle cure e economicità nell’impiego delle risorse. I cittadini esercitano la libera scelta del luogo di cura e dei professionisti nell’ambito delle strutture pubbliche e private accreditate. Tutte le strutture che operano nell’ambito del SSN o per conto del SSN devono possedere specifici requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi come individuati dal DPR 14 gennaio 1997.

Finanziamento
Il Servizio sanitario nazionale è finanziato attraverso la fiscalità generale e, in particolare, con imposte dirette (addizionale IRPEF ed IRAP) ed indirette (compartecipazione all’IVA, accise sulla benzina) il cui gettito rappresenta un’entrata propria delle Regioni, e residuali trasferimenti erariali. Inoltre, le aziende sanitarie locali dispongono di entrate dirette derivanti dai ticket sanitari e dalle prestazioni rese a pagamento.

Organizzazione
In base al “principio di sussidiarietà” costituzionale, il servizio sanitario è articolato secondo diversi livelli di responsabilità e di governo:
• livello centrale
Lo Stato ha la responsabilità di assicurare a tutti i cittadini il diritto alla salute mediante un forte sistema di garanzie, attraverso i Livelli Essenziali di Assistenza
• livello regionale
Le Regioni hanno la responsabilità diretta della realizzazione del governo e della spesa per il raggiungimento degli obiettivi di salute del Paese. Le Regioni hanno competenza esclusiva nella regolamentazione ed organizzazione di servizi e di attività destinate alla tutela della salute e dei criteri di finanziamento delle Aziende sanitarie locali e delle aziende ospedaliere (anche in relazione al controllo di gestione e alla valutazione della qualità delle prestazioni sanitarie nel rispetto dei principi generali fissati dalle leggi dello Stato).
Enti
Il Servizio Sanitario Nazionale è composto da enti ed organi di diverso livello istituzionale, che concorrono al raggiungimento degli obiettivi di tutela della salute dei cittadini. Ne fanno parte:

Il Ministero della Salute che è l'organo centrale
Enti ed organi di livello nazionale
CSS - Consiglio Superiore di Sanità
ISS - Istituto Superiore di Sanità
ISPESL - Istituto Superiore per la Prevenzione e Sicurezza del Lavoro
ASSR - Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali
IRCCS - Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
IIZZSS - Istituti Zooprofilattici Sperimentali
AIFA - Agenzia italiana del farmaco
Enti ed organi territoriali:
Regioni e Province autonome
Aziende Sanitarie Locali
Aziende Ospedaliere

Dott. Claudio Cingolani

Numero di messaggi : 21
Età : 51
Località : RIMINI
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum