NUOVA ARMA CONTRO IL TUMORE AL SENO? Un piatto di funghi!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

NUOVA ARMA CONTRO IL TUMORE AL SENO? Un piatto di funghi!

Messaggio  Admin il Mer Set 23, 2009 5:48 pm

Recentemente l’International Journal of Cancer ha pubblicato un importante studio che mostra prove evidenti a sostegno del fatto che i funghi siano un’importante arma nella lotta contro il tumore al seno. Lo studio è stato condotto presso la University of Western Australia a Perth ed ha coinvolto 2018 donne cinesi metà delle quali avevano avuto una diagnosi di cancro alla mammella. I ricercatori hanno preso in considerazione alcuni parametri indicatori dello stile di vita come l'istruzione, il fumo, l'eccesso di cibo, ed i livelli di esercizio fisico, ed hanno scoperto che le donne che mangiavano almeno 10 grammi di funghi freschi al giorno avevano ben il 64 per cento in meno di probabilità di sviluppare un cancro al seno. Anche i funghi secchi hanno dimostrato di poter ridurre significativamente il rischio, ma non tanto quanto come funghi freschi, poiché i funghi freschi contengono acido linoleico inibisce l'attività dell'aromatasi, un enzima che stimola il corpo a produrre estrogeni. E’ noto infatti come la produzione alterata di estrogeni aumenti il rischio di sviluppo di una carcinoma mammario: gli inibitori dell'aromatasi sono già utilizzati infatti come trattamento per prevenire le recidive di alcuni tipi di tumori al seno. Lo studio ha anche rivelato come le donne che combinano una dieta di funghi con il consumo regolare di tè verde abbiano goduto di benefici ancora maggiori: risultato? Un rischio ridotto quasi del 90 per cento! Questo ben noto antiossidante e anti-infiammatorio aiuta infatti a prevenire il cancro al seno diminuendo la quantità di estrogeni che una donna produce. Proprio come il colesterolo, infatti, gli estrogeni possono essere buoni o dannosi per l’organismo ed è stato dimostrato che un eccesso di estrogeni della seconda tipologia può favorire il cancro al seno. I funghi inoltre paiono rafforzare il sistema immunitario del corpo ed in vari studi effettuati in vitro paiono addirittura capaci di bloccare lo sviluppo del tumore. Studi precedenti avevano già fatto emergere che funghi considerati medicamentosi come il Phellinus Linteus, ostacolassero la crescita di tumori della pelle, del polmone, e della prostata. Alla luce di queste recenti ricerche, è importante segnalare che strategie di prevenzione anticancro che coinvolgano i funghi sono già disponibili sul mercato a prezzi accessibili per il pubblico.

Dott.ssa Silvia Caldironi

Admin
Admin

Numero di messaggi : 121
Età : 36
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://infofarmaci.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum