Sano ed economico: lo shampoo fatto in casa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sano ed economico: lo shampoo fatto in casa

Messaggio  Dott.Alessandro Todeschin il Gio Giu 26, 2008 12:58 pm

La cosmesi naturale e biologica ci permette di salvarci da quegli infernali miscugli di sostanze chimiche che ci vengono spacciate per shampoo, saponi, detergenti, etc...
Certo è che non tutti possono permettersi di spendere 10 euro per una bottiglietta di shampoo, specie di questi tempi.
E poi, secondo me, "bio" dovrebbe fare molto più spesso rima con economico ed anche con auto-prodotto!
Ecco allora una ricetta facile facile, efficacissima ed economicissima per la pulizia dei vostri capelli.
Tutto ciò che dovete acquistare è della farina di ceci!

In una tazzina da caffè versate un po' della suddetta farina, aggungete dell'acqua tiepida e formate una pastella semi-densa avendo cura di sciogliere tutti i grumi.
Questa è la base dello shampoo, che potete usare così oppure arricchire con qualche goccia di olio essenziale (a me piace quello di ylang-ylang che è antiforfora e ricostituente, ma vanno benissimo la lavanda, il tea-tree, il patchouli... sbizzarritevi).
Ovviamente la preparazione non produce schiuma! Strofinate bene i capelli, ma anche il resto del corpo e, perchè no, il viso: avrete un ottimo effetto peeling.
Provare per credere, aspetto vostre testimonianze.

Con meno di due euro comperate mezzo chilo di farina di ceci: avrete shampoo per dei mesi, non inquinerete l'ambiente e non introdurrete porcherie sulla vostra cute! Meglio di così.

_________________
dott. Alessandro Todeschin (Thiene, VI)
http://alessandrotodeschin.weebly.com

Dott.Alessandro Todeschin

Numero di messaggi : 31
Età : 37
Località : Thiene (Vicenza)
Data d'iscrizione : 11.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

shampoo farina di ceci

Messaggio  MARICA il Dom Ago 03, 2008 7:57 pm

Ciao, io ne sono rimasta entusiasta!! Grazie!!
Chiedo però una cosa: ho l'impressione che la pulizia della cute (la mia, pur non essendo "grassa" nel senso proprio del termine - lavo i capelli ogni 3-4 giorni - tende però ad ungersi) duri meno rispetto allo shampoo bio che utilizzo ormai già da tempo... Per questo non riesco ad utilizzare questa meraviglia così spesso come vorrei...
Io utilizzo la seguente formula: una tazzina di farina di ceci, aggiungo acqua fino a formare una pappetta, poi due gocce di olio essenz lavanda e infine un cucchiaio di aceto balsamico. Per la questione di cui ti ho appena parlato, vorrei provare ad aggiungere un cucchiaio di argilla verde (che va bene per capelli grassi) ma, per evitare che mi secchi le lunghezze proverei ad aggiungere tre cucchiai di gel ai semi di lino (la cui ricetta è su saicosatispalmi.org). Cosa ne pensi? Intruglio troppo complicato? Questi consigli li ho trovati tempo fa su promiseland.it, ma mi farebbe molto piacere avere un tuo parere.
Per il momento aggiungo che con la farina lavo anche viso e corpo sotto la doccia: una tazzina di farina (io ho utilizzato grano saraceno e ceci, la prima "scrubba" di più, la seconda è più delicata) , aggiungo latte fino a formare la pappa, un po' di olio di oliva, cannella in polvere. Delicata, profumata, lava bene anche i talloni neri tipicamente "estivi", insomma, uno spettacolo! Grazie al latte e all'olio riesco ad evitare la dipendenza dalle creme... dico dipendenza perchè se le applico è sempre meglio, ma se non ne ho voglia perchè magari fa troppo caldo, la pelle non mi tira più come faceva con i normali detergenti che quindi mi obbligavano a mettere subito qualcosa. Bellissimo!
A presto!

MARICA

Numero di messaggi : 18
Età : 39
Località : reggio emilia
Data d'iscrizione : 16.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Shampoo

Messaggio  Dott.Alessandro Todeschin il Dom Ago 03, 2008 8:27 pm

Gentile Marica,

puoi tranquillamente aggiungere un po' di argilla: ottima idea davvero. Io non l'ho proposta solamente per semplificare la ricetta e non renderla inaccessibile ai più, ma trovo sia eccellente.
Nessuna controindicazione nemmeno per i semi di lino. Sperimenta e fammi sapere.
Ad ogni modo, per rendere più "consistente" l'azione dello shampoo fatto in casa puoi aggiungere al composto un poco del tuo bio-shampoo abituale: un piccolo trucco per potenziare l'effetto e risparmiare comunque sui soldi!

Benone anche per quanto riguarda lo scrub del corpo. Anche qui è ottima l'aggiunta dell'olio di oliva che idrata e nutre la pelle, in alternativa al latte.
Può dare fastidio magari a qualcuno per via dell'odore che lascia sulla pelle, ma anche qui si può ovviare con l'aggiunta di qualche goccia di olio essenziale (scegli quello che preferisci, in base anche allo stato d'animo del momento: ogni essenza assolve ad una precisa funzione, ci sono quelli per la stanchezza, per il relax, per tonificare, etc...).

Se hai altre curiosità contattami pure, sono a tua disposizione.
Arrivederci e a presto

_________________
dott. Alessandro Todeschin (Thiene, VI)
http://alessandrotodeschin.weebly.com

Dott.Alessandro Todeschin

Numero di messaggi : 31
Età : 37
Località : Thiene (Vicenza)
Data d'iscrizione : 11.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sano ed economico: lo shampoo fatto in casa

Messaggio  MARICA il Dom Ago 03, 2008 11:57 pm

Per quanto riguarda gli oli essenziali, non sono ancora molto informata sulle loro proprietà per cui, anche nei bruciaessenze, tendo a mettere quelli dall'odore che prediligo, in genere agrumato. Confesso che il mio omeopata mi ha però detto di andarci piano perchè possono interferire con i rimedi omeopatici e questo soprattutto nei bambini, che sono più sensibili (io ho un bimbo di quasi 4 anni)...
Questo è un po' un dilemma per me... Crying or Very sad però proverò, poi ti faccio sapere.
Grazie!

P.s. in genere, per il relax, il nervosismo, la stanchezza cosa è meglio preferire ?(me li tengo buoni per quando ricomincerà l'anno scolastico!! lol! )

MARICA

Numero di messaggi : 18
Età : 39
Località : reggio emilia
Data d'iscrizione : 16.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Olii essenziali

Messaggio  Dott.Alessandro Todeschin il Lun Ago 04, 2008 9:00 am

Per quanto riguarda gli olii essenziali nessuna interferenza con i rimedi omeopatici, a meno che non vengano assunti via orale (cosa che comunque sconsiglio assolutamente: in caso bisogna essere seguiti da un medico o da un esperto naturopata).
Se invece l'uso che se ne fa è quello tradizionale, come nel tuo caso, stai pure tranuqilla. A volte gli omeopati esagerano un po' con le precauzioni: un rimedio, se funziona, funziona a prescindere da dentifrici alla menta, caffè, sapori forti: fidati.
Continua pure ad usare l'olfatto come metodo per scegliere l'aroma giusto: il naso non mente quasi mai.
Comunque, sappi che in linea di massima le essenze ricavate dagli agrumi sono dei buoni rilassanti con effetto antidepressivo e tonico dell'umore ma senza eccitare. Soprattutto quello di arancio conferisce calma, distensione e lavora sul cuore.
Per il tuo bimbo attenzione agli aromi troppo intensi, potrebbero disturbarlo: benone ancora una volta l'arancio e la magnifica lavanda, oltre che la melissa e la camomilla.
Ad ogni modo, per esigenze più specifiche, chiedimi pure più in dettaglio: sarò lieto di darti indicazioni ulteriori.

_________________
dott. Alessandro Todeschin (Thiene, VI)
http://alessandrotodeschin.weebly.com

Dott.Alessandro Todeschin

Numero di messaggi : 31
Età : 37
Località : Thiene (Vicenza)
Data d'iscrizione : 11.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sano ed economico: lo shampoo fatto in casa

Messaggio  MARICA il Mar Ago 05, 2008 3:29 am

Grazie... è sempre una botta di vita incontrare gente disponibile.
Mi fa piacere quello che dici: infatti, pur essendo una persona solare, sorridente ed estroversa, io sono anche piuttosto ansiosa, rimugino nervosamente e spreco molte energie pensando a ciò che mi disturba. L'arancio è sempre stato il mio olio essenziale preferito, "a naso", intendo. Ma guarda un po'...
Mi piace metterlo nel bruciaessenze, dalle tre alle cinque gocce, ma ho sempre la sensazione che il profumo duri poco nell'aria e che ogni mezz'ora debba rivitalizzarlo. Utilizzo olii da erboristeria, direi di marca buona come Neumond, Erbamea e Specchiasol. Cosa ne pensi? E' normale?
A volte ho pensato di utilizzare gli incensi, credendo che abbiano un profumo più intenso e durevole. L'odore vero e proprio di incenso, però, non mi piace. D'altronde, anche con varie profumazioni, mi pare che la base sia pur sempre quella...temo anche che sotto sotto di marche affidabili non se ne trovino, sai, è pur sempre qualcosa che brucia... o dico una scempiaggine?

MARICA

Numero di messaggi : 18
Età : 39
Località : reggio emilia
Data d'iscrizione : 16.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Incensi ed olii

Messaggio  Dott.Alessandro Todeschin il Mar Ago 05, 2008 2:42 pm

Guarda, il discorso è che per valorizzare al massimo le propretà degli olii essenziali ci vorrebbe un diffusore elettrico: è un apparecchio che sfrutta il principio dell'aerosol e nebulizza la sostanza senza scaldarla, mantenendone perciò tutte le proprietà intatte e molto più a lungo. Lo svantaggio è che ha un certo costo. Io personalmente l'ho acquistato e devo dire che ne sono entusiasta, ma capisco che sia una spesa per certi vesri superflua.
La Neumond è una buona marca, se trovi in giro la Florame (è francese) è davvero ottima.
Per quanto concerne la diffusione tramite vaschetta è normalissimo che dopo un po' si debba provvedere ad aggiungere acqua ed essenza... non è colpa degli olii...è così e basta! l'effetto dura pochino.
Ad ogni modo, ci sono altri utilizzi interessanti e molto efficaci come quelli nell'acqua del bagno o per i pediluvi rilassanti, oltre che per i massaggi: se ti interessa ti posso dare ulteriori indicazioni.
Capitolo incensi: è tutta un'altra storia rispetto agli olii essenziali.
Io li adoro, ma bisogna procurarsi un buon prodotto perchè in giro c'è tanta robaccia.

Un saluto

_________________
dott. Alessandro Todeschin (Thiene, VI)
http://alessandrotodeschin.weebly.com

Dott.Alessandro Todeschin

Numero di messaggi : 31
Età : 37
Località : Thiene (Vicenza)
Data d'iscrizione : 11.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sano ed economico: lo shampoo fatto in casa

Messaggio  MARICA il Mar Ago 05, 2008 3:13 pm

Ma certo che mi interessano le indicazioni sugli olii essenziali!
Tra qualche mese mi trasferirò nella mia casetta nuova, dove ho messo una luuuunga vasca da bagno proprio per potermi dedicare qualche bel bagno rilassante... che, soprattutto nei momenti peggiori dell'anno scolastico, è un vero toccasana (ci tengo a precisare che quando mi lamento della scuola non è assolutamente per i miei meravigliosi alunni, ma per i colleghi invidiosi e pettegoli e tutta quell'energia negativa che mi lascio scaricare addosso)!
Di pediluvi non sono un'esperta, ho provato solo d'estate a farne qualcuno per la pesantezza e il gonfiore dei piedi con i sali del Mar Morto... qualche sollievo l'ho avuto, ma non ho visto risultati così mirabolanti come mi avevano promesso. Forse con gli olii essenziali funziona di più, a questo punto...
Discorso diffusore elettrico: IO CE L'HO (sempre se è quello a cui ti riferisci)!!! L'ho acquistato un po' di tempo fa per la sauna facciale e sulle istruzioni c'è scritto che è adatto anche per la diffusione di essenze. E' della Severin. Adesso provo subito!
Intanto grazie di nuovo.

P.s. quando parli di olii dal profumo troppo intenso, la cannella è inclusa?

MARICA

Numero di messaggi : 18
Età : 39
Località : reggio emilia
Data d'iscrizione : 16.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sano ed economico: lo shampoo fatto in casa

Messaggio  Dott.Alessandro Todeschin il Mar Ago 05, 2008 4:52 pm

Ho aperto una nuova discussione sugli olii essenziali. La risposta la trovi lì.

_________________
dott. Alessandro Todeschin (Thiene, VI)
http://alessandrotodeschin.weebly.com

Dott.Alessandro Todeschin

Numero di messaggi : 31
Età : 37
Località : Thiene (Vicenza)
Data d'iscrizione : 11.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sano ed economico: lo shampoo fatto in casa

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum